Logo dell'istituto

atic81200t@istruzione.it    atic81200t@pec.istruzione.it    tel: 0141-966054
Comune di Isola D'Asti
Isola D'Asti
Comune di Calosso
Calosso
Comune di Castagnole Lanze
Castagnole Lanze
Comune di Costigliole d'Asti
Costigliole d'Asti

banner PON 14 20 circolari FESR definitivo per sito

Il progetto intitolato “I libri parlanti”, finanziato dalla Compagnia di San Paolo, sviluppa i temi dei colori e della pittura del 1900.

Si propongono due tipi di percorsi:

  • inizialmente si parte dal segno sui muri inteso come la prima poesia dell'uomo, passando poi per alcuni colori che sono portatori di emozioni come il giallo, il rosso, il blu, il bianco e il nero per poi approdare a momenti di vita e di storie, fino ad alcuni quadri e ai relativi pittori (Picasso, Chagall, Mirò, ...). Non la storia della pittura, ma la pittura della Storia e delle emozioni, permettendo ai ragazzi di avvicinarsi ad alcune opere tra le più significative del Novecento. Gli alunni suddivisi in gruppi focalizzano l'azione del laboratorio sulla dimensione di ricerca, di narrazione, di manualità e costruzione degli audio-libri. Una parte delle attività è poi incentrata sull’espressione corporea e sulla multimedialità. Tutto questo non senza momenti di gioco, attraverso il quale si permette ai ragazzi di calarsi completamente all'interno dell'esperienza del laboratorio, di collaborare e vivere concretamente l'importanza delle regole di convivenza all’interno del grande gruppo.

 UN PO’ DI NOI

1 2

3

Insieme con gli animatori Alberto e Raffaella: ci si ritrova in cerchio, si discute, ci si confronta su quanto è stato realizzato o vissuto in grande gruppo, si condividono momenti felici e di vero confronto, di ascolto…

4

5

Si dà voce ai colori e si realizza il Museo in aula

6

I cartelloni parlano di noi, raccontano i nostri pensieri, illustrano i nostri disegni.

8

I nostri “libri” in fase di creazione.

9

E ora condividiamo con le nostre famiglie e il nostro paese la nostra esperienza di questo anno scolastico

  • La seconda parte riguarda il "Laboratorio musicale” con Roberta, in cui vengono sollecitati l'uso della memoria e il graduale sviluppo dell'orecchio musicale interno (ritmico, melodico e armonico). Strumenti realizzati con materiale di recupero (bottiglie di plastica, piatti, tappi, lattine, …) e con cui si riproducono melodie piuttosto che l’effetto della pioggia, canti e balli sono al centro di questo laboratorio:

11 12

13

14

…e ogni momento è buono per ballare! Anche in fondo all’aula, ma ci sembra così bello….!!!

15

Gli alunni attraverso laboratori, sia in orario curricolare che extra, partecipano in modo attivo alle proposte e secondo un approccio graduale si passa dalla parte teorica ad una pratica. Si propongono attività graduate e attenzione ai diversi livelli di partenza, nonché alle caratteristiche di ciascun alunno.

Si cerca quindi di dare valore all’esperienza, invitando gli alunni a riflettere e comprendere la realtà in cui operano; si tende a sviluppare nei bambini le dimensioni cognitive, affettive e sociali  al fine di acquisire una buona alfabetizzazione culturale, ponendo l’attenzione anche ad una educazione attiva alla cittadinanza. Il laboratorio è teso a stimolare la crescita positiva e sociale del bambino e ad acquisire le basi tecniche del linguaggio teatrale, nell’ottica della riappropriazione ed espansione delle capacità innate di espressione.

La fiaba fa da sfondo, il teatro appare come il mezzo per un percorso esperienziale in grado di stimolare ed espandere i meccanismi creativi e comunicativi degli alunni, in un contesto ludico e socializzante come quello che il teatro offre:  un lavoro psicomotorio ed espressivo, finalizzato alla conoscenza di sé e dell’altro e quindi la voce, il corpo, il gesto, il ritmo, lo spazio, riscoprendoli ed esplorandoli in modo nuovo e creativo.

 

 

Tags: primaria, progetti infanzia, primaria isola, libri parlanti, compagnia san paolo

Stampa Email

MONDO MIUR