Logo dell'istituto

atic81200t@istruzione.it    atic81200t@pec.istruzione.it    tel: 0141-966054

LINEE GUIDA PER LA REAZIONE ALLE EMERGENZE NEGLI ARCHIVI

ALLAGAMENTI E ALLUVIONI

(sintesi, a cura della Soprintendenza Archivistica per il piemonte e la Valle d’Aosta, del testo delle LINEE GUIDA PER LA PREVENZIONE DEI RISCHI E LA REAZIONE ALLE EMERGENZE NEGLI ARCHIVI, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – Direzione Generale per gli Archivi, 2014)

Gli archivi, come le biblioteche, sono particolarmente sensibili ad elementi distruttivi quali l’acqua, nonché ad altri agenti, apparentemente più lenti ma ugualmente nocivi, quali l’umidità e le muffe. Gli archivi colpiti da eventi alluvionali rischiano dunque di subire danni anche dopo il primo momento di emergenza acuta: i documenti bagnati, anche se recuperati, sono soggetti a rapido deterioramento fisico e attacco di muffe. Tali archivi devono quindi essere recuperati e messi in sicurezza con rapidità e con particolari tecniche e cautele. In caso di emergenza è necessario far intervenire immediatamente gli organi e i corpi preposti alla sicurezza delle persone e delle strutture (Vigili del Fuoco, Protezione Civile, Carabinieri, Polizia…).


Contemporaneamente è però opportuno avvertire, con la massima sollecitudine, la Soprintendenza Archivistica competente per territorio, che valuterà i rischi per il materiale tutelato e potrà dettare le corrette procedure di intervento e recupero.




PER ULTERIORI INFORMAZIONI, VISUALIZZARE GLI ALLEGATI:

Allegati:
Scarica questo file (3- 2014-Linee guida allagamento.pdf)LINEE GUIDA ALLAGAMENTO[ ]0 kB

Stampa Email

MONDO MIUR